La grande festa per i cronometristi veneziani

/, News, Stampa/La grande festa per i cronometristi veneziani

La grande festa per i cronometristi veneziani

Quasi 130 persone hanno partecipato al tradizionale incontro conviviale di fine anno dell’ASD Cronometristi della Provincia di Venezia, diventato nell’ambiente sportivo la “Festa del Cronometrista”.

Ospiti dell’Associazione alcuni organizzatori di importanti manifestazioni: l’Ing. Luciano Rigatti, accompagnato dalla famiglia, titolare della Lake Garda Swimming Cup, inserita nel circuito della Ligue Européenne de Natation (LEN)  e del Trofeo Enrico Meroni, giunto ormai alla 34° edizione, con il quale abbiamo il piacere di collaborare da undici anni;  il Dott. Andrea Bedin, presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Canoa e Kayak e organizzatore di numerose gare di caratura internazionale come i Campionati Europei di Dragonboat 2015 per società e l’annuale International Canoe & Kayak Race ad Auronzo (BL) oltre che dei prossimi Campionati del Mondo di Dragonboat a Venezia. È stato un onore poter ospitare anche Giampaolo Montavoci, fuoriclasse della Motonautica italiana e internazionale, medaglia d’oro al valore atletico del CONI e già Campione del Mondo nella categoria Powerboat P1. Montavoci, presidente dell’Associazione Motonautica Venezia, ci ha comunicato che dopo il grande successo dei recenti Campionati del Mondo Offshore a Chioggia (VE), intende portare nel 2017 altri due eventi mondiali nella città lagunare.

Proprio agli organizzatori è stata dedicata la prima parte dell’incontro, con la presentazione delle ultime innovazioni nate in casa cronovenezia: la struttura galleggiante per le gare di nuoto in acque libere, il nuovo sistema ottimizzato per aumentare la sicurezza degli atleti sul piano vasca nelle gare di nuoto e per velocizzare il montaggio della strumentazione oltre ai nuovi transponder federali per le gare motoristiche.

Hanno presenziato anche gli amici della nuova Federazione Italiana Sport Rotellistici (ex Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio): Giovanni Martignon, responsabile sviluppo della disciplina per il settore, Fernando Leandro Naroli, vice presidente del Comité Europeéne de Roller Skating e Natale Scalise, presidente del Comitato Provinciale FIHP di Venezia

Nutrita la schiera di presidenti associativi del veneto: Piero Bardini per i cronometristi di Treviso, Alberto Pierobon per Vicenza, Paolo Fruet di Verona e Dino Fasolo dell’associazione di Belluno. In rappresentanza della Federazione Italiana Cronometristi è stato nostro ospite Roberto Ferrando, consigliere Federale e delegato per il rally e per la grafica televisiva.

Presenti anche Antonio Sambo per la Regione Veneto, Gianfranco Vianello e Maurizio Crosara per il Comune di Venezia. Non poteva mancare il nostro fornitore di fiducia, Microgate, nella persona di Vinicio Biasi accompagnato dall’Ing. Alessandro Miorelli e famiglia.

Ma i veri protagonisti sono stati i cronometristi, premiati per il lavoro svolto nell’anno appena concluso. Il riconoscimento del “Cronometrista dell’anno” è andato a Enrico Zucchetta. Gian Emilio Zambon è stato premiato per il traguardo dei 4000 servizi svolti, Gilberto Scattolin ha ricevuto il premio in memoria di A. Chinellato mentre Lorenzo Zuin quello alla memoria di A. Berton. Per il grande lavoro svolto in sede premiati Piero Massaria e Franca Berton. Sono stati inoltre consegnati i diplomi ai sei nuovi allievi cronometristi. A tutti i consiglieri uscenti è stato donato un presente per ringraziare del lavoro svolto finora, con particolare riguardo al presidente Giuseppe Berton che guida con successo un sodalizio che cresce e migliora ogni anno.

ASD Cronometristi della Provincia di Venezia

2016-12-13T12:20:16+00:00 13 dicembre 2016|Associazione, News, Stampa|

One Comment

  1. pino berton 13 dicembre 2016 at 14:01

    Ottimo commento.

Comments are closed.