Questa barca sta volando veramente…o no?

/, Scuola di Cronometraggio/Questa barca sta volando veramente…o no?

Questa barca sta volando veramente…o no?

Sta veramente volando o c’è qualche trucco?

2016-09_offshore-slide-volo

Nessun trucco! La barca è effettivamente fuori dall’acqua. Ma non si tratta di una foto, ne’ tantomeno di un fermo immagine di qualche video. E’ il risultato dell’acquisizione di un arrivo con il ‘photofinish’ ai recenti mondiali offshore a Chioggia.

Si sente spesso parlare di questo potentissimo mezzo, il photofinish, che è in grado di determinare senza ombra di dubbio il vincitore di una competizione. Ma quanti di noi sanno veramente come funziona e quali sono le sue caratteristiche?

La macchina che ha generato l’immagine della barca volante è in grado di registrare 5000 immagini della linea di arrivo…in un secondo! Esatto, una ogni 0,0002 secondi! Per avere un’idea della misura, un battito di ciglia è lungo circa 0,15 secondi e in questo tempo la macchina registra 750 immagini.

Ma non sono solo le barche a stupire. Questo è l’arrivo di una finale ai recenti Campionati Italiani di pattinaggio a Scaltenigo dove primo e secondo hanno fatto registrare un distacco di appena 2 millesimi (0,002 secondi)!

camp ita scaltenigo pattinaggio 2016

E’ di qualche settimana fa l’arrivo al cardiopalma delle caorline alla Regata Storica di Venezia (74 millesimi tra primo e secondo).

2016-09_storica-caorline

pattinaggio scaltenigo caduta finishEcco un’ultima curiosità: la caduta di un concorrente. Ma è caduto prima o dopo l’arrivo: né prima né dopo ma esattamente sul traguardo!

Sono molte le discipline che richiedono l’utilizzo di questa importante apparecchiatura che però, per quanto sofisticata sia, ha bisogno di persone per funzionare. Queste persone sono i cronometristi, una figura sconosciuta ai più ma irrinunciabile per decine di sport: sci, nuoto, formula 1, motociclismo, kart, kayak, voga, pattinaggio e via discorrendo.

Ma come fanno questi “signori del tempo” a gestire gare così diverse? Hanno il dito più veloce della terra per riuscire a fermare il cronometro con una precisione del millesimo? E come fanno a mostrare in tempo reale i risultati in TV o via internet? E il photofinish come funziona esattamente? In pochi si pongono queste domande vedendo una gara in TV o dal vivo, ma se sei curioso di conoscere le risposte ti invitiamo al Corso per Allievi Cronometristi che si terrà da martedì 11 ottobre 2016 alle 20.00 presso la nostra sede di Mestre.

Maggiori informazioni sul corso cronometristi 2016

2016-11-08T21:01:11+00:00 23 settembre 2016|News, Scuola di Cronometraggio|