Giorgio Chinellato nuovo governatore area uno Panathlon

Home/Associazione, News/Giorgio Chinellato nuovo governatore area uno Panathlon

Giorgio Chinellato nuovo governatore area uno Panathlon

I Cronometristi Veneziani hanno il piacere di informare che Sabato 20 Febbraio u.s. è stato eletto NUOVO GOVERNATORE dell’area uno Veneto-Trentino Alto Adige per il Panathlon,  il Vice Presidente Vicario della Federazione Italiana Cronometristi:

AVV. GIORGIO CHINELLATO

La votazione è stata unanime, a sottolineare il grande lavoro svolto da Chinellato negli ultimi tempi per unire tutti i 24 Club dell’Area.

Ancora complimenti e Buon lavoro.

Pino

Di seguito riportiamo un articolo di Massimo Rosa, direttore di Panathlon Planet, magazine on-line d’informazione e cultura sportiva. fonte

AREA 1 CAMBIO AL VERTICE: GIORGIO CHINELLATO GOVERNATORE

Giorgio Chinellato è il nuovo governatore dell’Area1 del Panathlon International, comprendente il Veneto ed il Trentino Alto Adige, eletto nell’ultima assemblea tenutasi a Padova, succede a Flavio Zampieri.

Giorgio Chinellato è il nuovo governatore dell’Area1 del Panathlon International, comprendente il Veneto ed il Trentino Alto Adige, eletto nell’ultima assemblea tenutasi a Padova, succede a Flavio Zampieri.

Giorgio Chinellato, cinquantasettenne avvocato civilista di Mestre, è dunque il nuovo numero uno della storica Area1, cioè quella in cui il Panathlon vide la luce (Venezia 12 luglio 1951). Resterà in carica per quattro anni, tanti quanti sono quelli olimpici.

Flavio Zampieri, l’uomo del “Fare”, come definì il proprio programma allorquando fu eletto a Verona, assume il ruolo di Past Governatore, che sarà ricordato come l’uomo che contribuì non poco all’attualizzazione del regolamento del Panathlon Distretto Italia, grazie al determinante supporto ricevuto da tutti i suoi club indistintamente.

Ma veniamo al neoeletto: è innanzitutto un avvocato esperto di diritto fallimentare – societario, locazioni e famiglia.

Per la peculiarità della sua specializzazione sulle locazioni da oltre un ventennio ricopre la carica di amministratore dell’Asppi Venezia (Associazione Piccoli Proprietari Immobiliari). In questa veste si è distinto per avere collaborato nell’estensione di importanti accordi con il Comune di Venezia ed il suo territorio.

Durante questa attività ha promosso diversi convegni sul tema della casa e sulle leggi di riforma delle locazioni. Per dodici anni, cioè dal 2003 al 2015, ha rivestito anche la carica di presidente regionale della stessa associazione.

All’attività forense ha affiancato per alcuni periodi anche quella della politica (2005), limitandola però ad una sola volta, divenendo consigliere del Comune di Venezia, con incarichi di presidenza della Commissione Attività Produttiva e lavoro, oltre ad altre cariche in alcune commissioni tra cui Scuola e Sport.

Questa, anche se raccontata molto sinteticamente, la figura professionale del neogovernatore.

Ma veniamo allo sport dove il suo esordio è stato “in acqua”, proprio così.

Infatti, durante il periodo scolastico prima ed universitario poi, è stato istruttore di nuoto e di salvamento, divenendo direttore della piscina di Este.

Ma la sua passione è il tempo, passione che gli viene trasmessa dal padre Angelo, tra l’altro uno dei fondatori del Panathlon Mestre, personaggio della Federazione Italiana Cronometristi.

La dedizione alla Federazione lo porta, su incarico di quest’ultima, a dare vita alla Scuola Federale di Cronometraggio. Non solo, ma successivamente ne diviene anche il responsabile Triveneto.

Nel 2009 è nominato Vice Presidente Vicario della FiCr, carica che riveste a tutt’oggi. A partire dal 2013 è anche Direttore della Scuola Federale di Cronometraggio.

Nell’anno 1988 aderisce, sulle orme paterne, al Panathlon Mestre, del quale ne diviene presidente per la prima volta nel 1996, incarico che rivestirà per altre due volte.

Il suo già ricco curriculum si impreziosisce di una Stella di bronzo al merito nel 2002, e di quella d’Argento nel 2011. Il Coni Regionale Veneto gli conferisce il Premio Una Vita nel 2008.

Dal 1997 al 2006 è presidente del Basket Femminile Venezia Reyer, squadra militante nella serie A1 ed in Fiba Cup, quindi dal 2006 al luglio 2011 diviene Vice presidente della Reyer Venezia – Mestre, una delle gloriose società della pallacanestro italiana, che gestisce anche il Palasport Taliercio di Mestre.

Visto le stelle che si è già appuntato al petto è il caso di affermare: “E’ nata una stella nell’Area1”.

In bocca al lupo Governatore.

Massimo Rosa

2016-11-08T21:01:12+00:00 22 febbraio 2016|Associazione, News|