Al via il Campionato Italiano Karting 2015

Home/Manifestazioni, News/Al via il Campionato Italiano Karting 2015

Al via il Campionato Italiano Karting 2015

60_mini_giuseppe_fusco_fmp_0011aE’ partito il Campionato Italiano ACI Karting edizione 2015. A Triscina in Sicilia il compito di aprire le 5 prove della stagione Tricolore, nel primo round che vedrà in pista i piloti di KZ2, 60 Mini, KF e KF Junior da giovedì 30 aprile per le prime prove libere.

L’evento di Triscina, così come le altre 4 tappe di Sarno, Adria, Val Vibrata e Siena, sarà trasmesso in diretta TV su AutomotoTV (Piattaforma Sky canale 148) per le finali del mattino, mentre l’intera manifestazione è trasmessa in Live Streaming sul sito www.acisportitalia.it e www.sportube.tv tramite il canale Sportube TV.

Altri servizi televisivi saranno trasmessi nell’ambito del Magazine ACI sulle emittenti Nuvolari, Sportitalia, RTV San Marino, Safedrive/Odeon, Sky Sport 2 e Gazzetta TV, oltre ai servizi programmati in circa 50 emittenti areali.

Intanto la prima prova di Triscina si presenta con un ottimo numero di piloti soprattutto in KZ2 e 60 Mini, categorie che in questi ultimi anni stanno continuando a ottenere un buon consenso.

Nella 60 Mini sono iscritti diversi fra i maggiori protagonisti della categoria, come il campione italiano uscente Giuseppe Fusco in gara con il suo nuovo team Baby Race e telaio Tony Kart e il campione della recenti serie internazionali WSK, Dennis Hauger del team Gamoto con telaio CRG, in grande evidenza nei primi appuntamenti dell’anno. A livello tecnico, nella 60 Mini ad aver preso il sopravvento è il nuovo motore TM.

In KZ2 spicca l’adesione di diversi team di livello internazionale, come Maranello Kart con Lorenzo Giannoni (da Sarno si aggiungerà anche Tommaso Mosca). A Triscina, fra gli altri, sono presenti anche Modena Kart con Mauro Simoni e Paolo Ippolito su CRG, il nuovo costruttore Evokart con Michele Beccaria, Jesolo Race con Angelo Catapano e Sauro Cesetti, i due fratelli Massimo e Cesare Albano Strucco su Rossokorsa, Francesco Celenta su Parolin, il team Taglienti con Federico Pezzolla su PCR, la CKR con due piloti di primo piano come Giacomo Pollini e Antonio Piccioni, Massimo Mazzali su Croc Promotion, Pasquale Tellone su CRG, e altri sicuri protagonisti fra i quali diversi siciliani come Alessio Pollara.

Ufficio Stampa
ACI Sport S.p.A.

Nella foto: Giuseppe Fusco, campione italiano 2014 nella 60 Mini, in gara quest’anno con Baby Race. fonte: acisportitalia.it

Il timing è affidato all’equipe nazionale della Federazione Italiana Cronometristi che vede impegnati sul campo anche i nostri cronos Drigo e Bazzan per quanto riguarda l’elaborazione dati e la produzione delle classifiche.

2016-11-08T21:01:17+00:00 1 maggio 2015|Manifestazioni, News|