Cronos veneziani al Dragon Boat Festival

/, News, Stampa/Cronos veneziani al Dragon Boat Festival

Cronos veneziani al Dragon Boat Festival

I nostri cronos saranno impegnati domani, venerdì 25 maggio 2012, nella rilevazione tempi per le gare del primo Venice Canoe&Dragon Boat Festival. La competizione avrà luogo nelle acque antistanti Riviera Benedetto Marcello e gli spazi del Centro Ippico.

Domenica 27 sarà invece il turno della Vogalonga, la tradizionale maratona non competitiva di circa 32Km che vede partecipare migliaia di imbarcazioni a remi provenienti da ogni parte del mondo. La Ficr, Associazione di Venezia, curerà il rilevamento dei passaggi ai vari punti di controllo.

Di seguito l’articolo apparso nel Gazzettino di ieri, mercoledì 23 maggio 2012.

Sport d’acqua – Da domani a Venezia e Lido

Ecco il Dragon boat Festival

[quote]Venezia è pronta ad ospitare la più grande manifestazione di dragon boat mai organizzata in Italia. Sulla scia dell’America’s Cup, venerdì al Lido, nelle acque antistanti la Riviera Benedetto Marcello e gli spazi del Centro Ippico, si svolgeranno le gare studentesche ed internazionali del primo “Venice Canoe&Dragon Boat Festival”. Circa 1200 partecipanti per una kermesse che vedrà arrivare anche dodici Buk dalla Germania, ossia i migliori scafi da dragon boat al mondo. Sulle acque della laguna – cerimonia d’apertura domani alle 18.30 lungo il Canal Grande – si alterneranno le gare del trofeo “Conoscere Venezia dall’Acqua”, con protagonisti gli studenti del centro storico, le gare dei “Giochi sportivi Studenteschi veneti”, con sfide tra gli equipaggi a rappresentanza degli Istituti scolastici della regione, e le competizioni del “Festival Internazionale” con atleti provenienti da Canada, Inghilterra, Olanda, Germania, Ungheria e ovviamente Venezia. “Il Festival era stato pensato già nel 2009 – spiega Maria Balanos, presidente del comitato organizzatore – e quest’anno siamo riusciti a realizzarlo in una Venezia dove è quasi impossibile organizzare manifestazioni di grande livello che richiedono acque piatte e bacini omologati”.

onte: il Gazzettino, mercoledì 23 maggio 2012[/quote]

2016-11-08T21:01:27+00:00 24 maggio 2012|Associazione, News, Stampa|