Assicurazione infortuni Tesserati ed appartenenti Organi Centrali non tesserati FICr

/, News/Assicurazione infortuni Tesserati ed appartenenti Organi Centrali non tesserati FICr

Assicurazione infortuni Tesserati ed appartenenti Organi Centrali non tesserati FICr

Si comunica che, esperite le dovute procedure concorsuali, è stata affidata al Gruppo Zurich Insurance Company Ltd – Rappresentanza Generale per l’Italia – Milano la copertura assicurativa dei Tesserati e degli appartenenti agli Organi Centrali non tesserati della Federazione Italiana Cronometristi per gli infortuni agli stessi occorsi nell’espletamento dell’attività Federale.
Per l’applicazione di detto accordo, la “Struttura Sinistri Dedicata” designata dalla Zurich Insurance Company Ltd – Rappresentanza Generale per L’Italia e l’Agenzia Zurich S2D di Sallustio Vincenzo – Corso Trieste, 106  00198 Roma – tel. 06 85301147, fax  06 85305434, e-mail rm073@agenziazurich.it
Il contratto assicurativo entrerà in vigore dalle ore 00,00 del 1° gennaio 2010 ed avrà una durata annuale con scadenza alle ore 24 del 31 dicembre 2010.
I massimali di garanzia previsti per ciascun tesserato ed appartenente agli organi centrali interessati sono:

  • Caso morte:  euro 100.000,00
  • Caso invalidità permanente da infortunio euro 100.000,00:100.000,00
  • Caso invalidità permanente da infortunio euro 100.000,00: a tabelle INAIL con franchigia del 3% relativa al 15%
  • Rimborso spese di cura: fino a euro 1.500,00
  • E’, altresì prevista una diaria giornaliera da ricovero pari ad euro 60,00 fino ad un massimo di 120 giorni per ogni sinistro.

Si comunica, inoltre, che la Segreteria Generale sarà il tramite operativo con l’Agenzia Assicurativa per l’attivazione del presente contratto.

Nel ringraziare per la cortese attenzione accordata, si raccomanda la massima diffusione del nuovo accordo assicurativo tra gli associati e si resta a disposizione per ogni utile chiarimento in merito.

Fabrizio Priolisi
Segretario Generale
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
e per gli effetti dell’art. 3, c. 2 D.Lgs. n. 39/93

2016-11-08T21:01:37+00:00 25 gennaio 2010|Comunicazioni Federali, News|